0

0

Allevamenti 4.0 in Maremma: arriva l’impianto automatizzato Comby Special

Con possibilità di accedere per l’acquisto del bene alle agevolazioni fiscali dell’industria 4.0

Arriva in Maremma l’innovativo impianto 4.0 Comby Special distribuito da Renaioli Macchine Agricole, che consente agli allevatori di produrre direttamente in azienda il mangime per gli animali macinando i cereali coltivati nei campi, anziché acquistando i prodotti sul mercato. Il tutto in modo automatizzato.

In provincia di Grosseto la prima azienda ad acquistare questo innovativo impianto distribuito da Renaioli è la Fattoria Scheti, nel comune di Gavorrano, condotta dai fratelli Nicola e Patrizio Panerati e da Valentina Neri, moglie di Nicola.

Costituito da tre silos per lo stoccaggio dei diversi cereali, il Comby Special permette di impostare anche da remoto la ricetta del mangime che si intende realizzare, con la giusta combinazione delle quantità di granaglie. Dai silos attraverso una tramoggia avviene la pesatura del prodotto e il rilascio nel mulino, dove si svolge la macinazione. Le farine così ottenute finiscono in un miscelatore che ha il compito di mescolare le diverse tipologie creando il mangime desiderato, successivamente inviato alla fariniera, un altro silos destinato allo stoccaggio.

“La messa in campo dell’impianto è avvenuta la settimana scorsa — spiega Nicola Panerati — abbiamo provato la macchina, adesso è tutto a regime e la prima macinazione effettiva la faremo lunedì. Questo sistema ci consente di avere sempre farine fresche, macinate giornalmente per i nostri animali e soprattutto di poter utilizzare i cereali dei nostri campi risparmiando tempo e ottenendo un prodotto migliore in termini di qualità. Noi stiamo utilizzando granaglie di orzo e favino, che una volta macinate vengono mescolate con il fieno.”

“Vogliamo diffondere anche nel centro Italia questo sistema rivoluzionario di produzione di mangimi che già da tempo hanno adottato le aziende più strutturate del nord, — commenta Tommaso Renaioli — un sistema che consente all’allevatore di ridurre il carico di lavoro essendo tutto automatizzato, di risparmiare tempo e fatica e di avere sempre a portata di mano il mangime di cui ha bisogno.”

Previste importanti agevolazioni fiscali sull’acquisto del Comby Special: “I silos sono dell’azienda Eurosilos — spiega Tommaso Renaioli — mentre il resto dell’impianto è prodotto da Peruzzo. Essendo rappresentante di entrambe le aziende, Renaioli Macchine Agricole è in grado di chiudere il cerchio fornendo un sistema completo 4.0, che garantisce all’azienda acquirente la possibilità di accedere a due importanti agevolazioni fiscali per abbattere i costi iniziali di investimento: il credito di imposta che consente di recuperare in 3 anni, attraverso la compensazione delle varie imposte dovute, il 40% dell’investimento sostenuto; la legge Sabatini, che restituisce un ulteriore 10% del totale a copertura degli interessi maturati sul finanziamento attivato per l’acquisto del bene.”

Schermata 2022 07 18 alle 09.16.23

Torna su